Offtec Progetti ancora una volta si conferma leader nella Progettazione di Grandi Opere di Infrastrutture

“Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori necessari alla realizzazione del “Prolungamento della rete ferroviaria nella tratta metropolitana di Catania dalla Stazione Centrale F.S. all’Aeroporto – Tratta Stesicoro – Aeroporto – Lotto di Completamento”.

È risultata 1° graduata l’impresa “Consorzio Stabile Medil” affiancata nella Progettazione e nell’Assistenza Tecnica da Offtec Progetti.

L’appalto in questione riguarda le opere da progettare e realizzare secondo quanto previsto nel progetto definitivo nella tratta di lunghezza complessiva pari a 6.754 m a partire dalla stazione di Stesicoro che si svilupperà lungo il percorso con le otto stazioni S. Domenico, Vittorio Emanuele, Palestro, San Leone, Verrazzano, Librino, S. M. Goretti e Aeroporto.

Precisamente, lo studio del Progetto comprende la realizzazione:

  • Di una galleria di linea, dalla progressiva 4+135,28 alla progressiva 8+787,86 dalla stazione Palestro alla stazione Aeroporto;
  • di tutte le stazioni e tutte le opere civili di finitura previste nel progetto,
  • di tutte le aperture equilibratrici lungo l’intera tratta dalla progressiva 1+926,58 alla progressiva 8+787,86 (ad esclusione di quelle realizzate nel 1° lotto) ;
  • di tutte le opere impiantistiche e tecnologiche comprensive di tutto quanto necessario per l’immissione in esercizio dell’intera tratta Stesicoro-Aeroporto;
  • di tutti gli impianti di linea e di stazione nella tratta Stesicoro-Aeroporto, dalla progressiva 1+926,58 alla progressiva 8+787,86,
  • di tutto quanto necessario per rendere funzionale, fruibile ed interconnessa la tratta oggetto dell’appalto con quella limitrofa in esercizio.

Offtec Progetti si conferma leader nella Progettazione di Grandi Opere di Infrastrutture grazie ad un grande lavoro di squadra, che ha permesso di consolidare non solo la propria presenza nel territorio siciliano ma di acquisire un progetto di notevole importanza per i trasporti nelle terre siciliane. Per l’economia, il traffico e le abitudini quotidiane dei catanesi e non solo …sarà una svolta di respiro internazionale